Non c'è niente di costante tranne il cambiamento

Blog di Cristina Savi - DIRE FARE MANGIARE


Cerca nel blog

giovedì 11 febbraio 2016

LA VILLA: "SIAMO QUASI PRONTI"


Allora amici, al piano sopra è arrivata "ziaRenata". 

Possiamo stare tranquilli. Qualcosa di bello lo farà, lei ci sa fare, conosce gente e sa come si fa con un palco, delle sedie e qualche sala vuota.



Gli altri condomini non sono molto contenti, ognuno aveva la propria idea, e ho aspettato anche troppo.
Il Geomarketing, la proposta di gestione, le idee, abbiamo più analisi sulla villa di quante ne siano mai state fatte per qualunque altra opera a Verbania. 
E io non ho ancora visto qualcosa di concreto. Mi sono stufata e ho chiamato la "zia", verrà con un'amica, un'altra che ne sa.
Ma si, ascolterà tutte le vostre proposte e tranquilli che avrete qualche data in calendario per fare la festa di famiglia, aperitivi in terrazza, ed invitare persone famose. Promessa la foto di gruppo per ogni evento, garantito articolo e copertina su qualche magazine di settore per i vanitosi, mi ricorderò di tutti. 
Faremo una festa così grande, ci sarà anche lo "zio d'America" e tutto il quartiere resterà senza parole. 


Voglio poi vedere cosa diranno i vicini rompi scatole che hanno sempre da lamentarsi, l'Amministratore di condominio che è indignato perché non è stato coinvolto in nome della democrazia, la figlioccia che mi fa perdere la pazienza con proposte da "mille e una notte" e per ora mi ha portato solo la corale Gospel che mi è costata uno sproposito più le incazzature dei vicini, l'altra, quella intellettuale vuole coinvolgimento del quartiere, parenti e amici.  

Insomma ragazzi, io non ho tempo da perdere. Questa villa non è solo una villa, è molto, molto di più. Appena capisco cosa sia ve lo dirò. Anzi ci penserà il mio tempestivo portavoce.  

E in nome delle pari opportunità, solo le donne potranno avere potere nella villa. 

Nessun commento:

Posta un commento