Non c'è niente di costante tranne il cambiamento

Blog di Cristina Savi - DIRE FARE MANGIARE


Cerca nel blog

giovedì 14 aprile 2016

Un giro creativo

Ritorno a scrivere, dopo un lungo viaggio a Buenos Aires (del quale ho scritto su un altro blog e continuerò a scrivere. Ringraziando Viaggiare con lentezza).

Sono qui (a Verbania), ora e, in prossimità dell'evento previsto per domani sera (juke box jazz), per il quale la sola felicità di Marino vale tutto l'impegno profuso e annulla la delusione derivata dalle scarse prenotazioni alla serata.

Il juke bozz 
Sono tanti gli stimoli di questo periodo e come sempre immutato l'entusiasmo nell' immergermi completamente in ciò che faccio, in ciò che scopro e in ciò in cui credo (questo l'ultimo a Milano).

Un giorno al Fuorisalone 2016


Proseguo con le mie attività sui social (per le quali devo condividerne i principi) e ringrazio l'amica e collega Francesca Zorzetto (questo il suo blog) per aver voluto condividere con me una sua nuova idea e la nascente start-up. (a Milano)
E' un progetto interessante, di cui più avanti vi fornirò dettagli.

Nel frattempo ho ripreso le mie attività manuali di recupero, con Francesco. (a Verbania e ovunque).

Il tavolo in giardino e Francesco 
Presto parlerò dell'idea e degli eventi organizzati dall'amica architetto e creativa Elisabetta Garoni presso BAIETTINI 18. (a Verbania).

E in ultimo, non per importanza ma per ordine cronologico di successione di eventi, inizierò a collaborare con l'Associazione Marte per gli Altri, e a realizzare uno dei miei sogni, forse il più antico, verso l'Africa.


Sono una nomade e continuerò a muovermi, tra idee, progetti e luoghi.

Insomma il tempo speso meglio è quello volto a realizzare, o aiutare a realizzare i sogni degli altri, perché questo è il mio SOGNO.

Non me ne voglia Oscar Wilde che dice: " La vita è troppo breve per sprecarla a realizzare i sogni degli altri". 
Io dico: dipende. 


Nessun commento:

Posta un commento